Benvenuti nel motore di ricerca degli agriturismi e attività della Toscana! In www.Agriturismi.Toscana.it trovate i migliori agriturismi, hotel, residence, bed & breakfast, ristoranti, attività della Toscana! Troverete numerose informazioni e servizi per organizzare le vostre vacanze in Toscana! All'interno del portale troverete numerose offerte turistiche dei migliori agriturismi esclusivamente della Toscana : last minute, affitti turistici, offerte speciali; potrete organizzare le vostre vacanze nei migliori appartamenti, case, ville in affitto, rustici ed agriturismi in Toscana. Attraverso i servizi come il meteo della toscana e gli itinerari turistici toscani potrete pianificare al meglio la vostra vacanza! ...e non vi dimenticate di visitare i magnifici colli senesi, le colline del Chianti, la maremma e le città d'arte come Firenze, Siena, Arezzo. Buona permanenza!
Box di ricerca

Parola da cercare:

Città in Toscana
» Firenze
» Siena
» Arezzo
» Grosseto
» Pistoia
» Pisa
» Livorno
» Lucca
» Massa & Carrara
» Prato


Toscana
» La Toscana
» Valdarno
» Casentino
» Chianti
» Garfagnana
» Maremma
» Valdichiana
» Mugello
» Versilia
Itinerari della Toscana
» Itinerari Turistici
Sagre e feste in Toscana
» Feste e Sagre

00. Logo

LUCCA

Pare che Lucca sia stata fondata dai Liguri su di un'isola del fiume Serchio, questa ipotesi è confermata dal suo stesso nome "luk" indica un luogo paludoso; poi con tutta probabilità fu occupata dagli Etruschi, ma non si hanno sicure documentazioni in proposito. La più antica notizia certa è data dalle Storie di Tito Livio, nelle quali è detto che l'anno 218 a.C. trovò riparo in quella città il Console Sempronio Longo dopo la sconfitta subita alla Trebbia da parte di Annibale. Si apprende dalla medesima fonte come nel 180 a.C. vi si costituisse una colonia latina in conseguenza della vittoria riportata dai Romani sui Liguri Apuani, e come poi questa colonia col suo contado insieme con il contado e la città di Pisa fosse aggregata alla provincia di Liguria. Probabilmente durante l'Impero la città ebbe una certa importanza come nodo stradale, e forse anche come stazione militare, il che sarebbe comprovato dalla costruzione di un anfiteatro e di un teatro. I resti delle mura, dell'anfiteatro e del teatro sono gli unici monumenti superstiti della città romana. Fu soprattutto sotto il dominio longobardo (570) che Lucca acquistò grande importanza diventando capitale della Tuscia, sede di un importantissimo ducato e residenza regale. Ai Longobardi, convertiti al cattolicesimo, si deve anche l'erezione delle più antiche chiese di Lucca (molte oggi distrutte, le altre tutte rimaneggiate) ed il costituirsi di un notevole patrimonio fondiario ecclesiastico: anche la città fu allora sede di un potente vescovado.
Con 1'Impero Carolingio Lucca decadde e perdette il suo primato sulle città della Toscana, perchè a capitale della Tuscia venne scelta Firenze; i Re dei Franchi e poi anche i primi Imperatori di Germania considerarono Lucca come feudo del Marchesato di Toscana.
Di quel periodo ben poco sappiamo; i secoli X e XI furono i meno lieti per Lucca che riacquistò un poco di prestiglio solo con la Contessa Matilde di Canossa, la quale la preferiva come residenza quando si recava nel Marchesato. Ma dopo la I Crociata, cui parteciparono in buon numero anche i Lucchesi, la vita della nostra città prese un ritmo più intenso: venne incrementata l'attività mercantile, istituita una nuova zecca, diffuso il credito della sua moneta tanto che Lucca si trovò a dover contrastare per i suoi traffici con Genova e con Pisa. Nonostante queste rivalità e pur fra le continue lotte contro Firenze, Siena, Arezzo, Prato, Orvieto e San Miniato, i secoli XII e XIII furono i più prosperi per Lucca: il commercio della seta unito all'attività dei suoi mercanti-banchieri le procurarono ricchezza, fasto e fama europea. Nel 1115 muore la Contessa Matilde ed i Lucchesi quattro anni più tardi si costituiscono in libero Comune; nel 1162 con la dieta di S. Genesio ottengono la piena sanzione da parte dell'Imperatore delle istituzioni comunali, dietro riconoscimento da parte loro dell'autorità imperiale. Tale stato di cose durò sino al principio del secolo XIV e in questo periodo la città si ingrandì per lo sviluppo dei quartieri periferici di S. Frediano e di S. Maria Forisportam. Nel XIII secolo Compagnie di industriali e di mercanti-banchieri lucchesi si costituiscono anche nei piu importanti centri dell'Europa occidentale. Allo scoppio della lotta fra Bianchi e Neri in Firenze, Lucca parteggia per i Neri ospitandone i fuoriusciti, il che le attira l'ostilità di Firenze bianca.

 
Ricette tradizionali toscane
Antipasti «
Primi Piatti «
Secondi Piatti «
Contorni «
Dolci «
Annunci della toscana
Gli AgriAnnunci «
FIORIgif 120x90
Cartoline della Toscana
Cartoline Elettroniche «
Vetrina
Home «
Agriturismi «
Ristoranti «
Hotel «
Attività «
Campeggi «
Prodotti Tipici «
METEO Toscana «
Normative sugli agriturismi
Normative Agriturismi «
Redazione Agriturismi.toscana.it
Contatta la Redazione «
Inserimento nel portale
Informazioni per iscrizioni al Portale «
Visite:
1168658
«

AgriUtenti connessi: 37

«
 
Tutto il materiale è proprietà di BINERGY - SOLUTIONS FOR WEB BUSINESS - p.iva: IT01761700515.
E' vietata la riproduzione senza autorizzazione - Agriturismi.toscana.it non è responsabile dei contenuti degli annunci inseriti